area punta gialla 2

Ca’Savio, un’area solo parzialmente riqualificata

Accanto al nuovo parcheggio di via Treportina, costruito dal privato, rimane uno spazio che il Comune dovrebbe curare

venerdì 07 febbraio 2014 · Territorio e Ambiente · di: Redazione
condividi:
  • 07.02.2014 · Territorio e Ambiente · di: Redazione
    condividi:
  • Sarà anche il maltempo di questi giorni a rendere lo scenario ancor più degradato, ma è innegabile che l’area di via Treportina, a Ca’Savio, dove nei mesi scorsi è stato realizzato il nuovo parcheggio accanto al supermercato Punta Gialla, appare ingiustificatamente trascurata.

    Grazie all’accordo pubblico-privato è stato parzialmente riqualificato quell’ampio spazio con la realizzazione di un parcheggio e, finalmente, di una adeguata strada di accesso a via Grisolera.

    Ora, dopo che il privato ha fatto la sua parte, spetta al Comune completare l’opera o quanto meno, in attesa di decidere come utilizzarlo, di tenere pulito e ordinato il terreno verso il Pordelio, di cui è divenuto proprietario in base all’accordo.

    Oggi l’area, il cui accesso è interdetto ai veicoli, si presenta in condizioni di abbandono: l’edificio vicino alla strada è diroccato, il tetto sta crollando, le pozzanghere sono dei piccoli laghi e si ergono dei cumuli, non proprio pregevoli sul piano estetico, di ghiaino e altro materiale inerte, quasi fosse un deposito dei servizi manutentivi delle strade.

    Insomma, è davvero un peccato che questo intervento di riqualificazione sia svalutato dalla disattenzione dell’amministrazione comunale.

    In Consiglio Comunale la Lista Civica ha a suo tempo proposto che l’intera area fosse adibita a parcheggio e verde pubblico, ma il sindaco è innamorato della sua idea di costruire lì una nuova struttura teatrale e il suggerimento di Angelo Zanella e Erminio Vanin è rimasto inascoltato.

    Speriamo che intanto non si lasci tutto lì…

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento