volley

Volley femminile: il Litorale Nord vince a Mirano e consolida il quarto posto

Sabato 15 marzo confronto in casa con l’ultima in classifica

mercoledì 12 marzo 2014 · Sport · di: Renzo Ballarin
condividi:
  • 12.03.2014 · Sport · di: Renzo Ballarin
    condividi:
  • Vittoria per 2 a 3 in trasferta sabato scorso a Mirano per le  pallavoliste del Litorale Nord. Grazie a questo risultato la classifica continua a muoversi e con i due punti guadagnati (per le partite che terminano al quinto set sono assegnati due punti alla vincente e uno alla perdente) la squadra raggiunge quota 28, confermandosi in quarta posizione a tre lunghezze dalla terza, l’Olimpia Volley Padova (31), e staccando di altrettanti punti la quinta in classifica, il Loreggia Padova (25). 

    Terminasse oggi il campionato di serie D, a sei partite dal termine la nostra squadra sarebbe ammessa ai playoff per la promozione in serie C. Il regolamento regionale prevede, promozione diretta per la prima e la seconda classificata, terza e quarta invece disputano i play off con le analoghe classificate degli altri quattro gironi.

    Torniamo all’avvincente incontro di Mirano. Formazione di partenza rivoluzionata dallo staff tecnico per l’assenza della centrale Tiziana Guerra, certamente la più in forma in questo momento della stagione: al centro, con buoni risultati, si posiziona Giulia Enzo e come opposta viene inserita la giovane Alessia Guerra. Le gialloblù partono bene, vincendo facilmente 16-25 il primo set, nel quale brillano soprattutto Veronica Piccolo (5 punti) e Alessia Guerra (6 punti).

    Andamento del secondo parziale che ricalca quello del primo fino al 6-13. A questo punto, forse per l’errata convinzione che il match fosse già vinto, un calo di tensione e concentrazione condiziona le nostre ragazze, che prima si fanno raggiungere sul 16-16, poi sorpassare sul 19-18 e, dopo un’altalena di emozioni, battere con il punteggio di 28 a 26.

    Galvanizzato dalla vittoria, il Mirano si aggiudica agevolmente anche il terzo set (25-19) e una partita troppo frettolosamente considerata facile è sembrata ormai compromessa. Ma ancora una volta la situazione si ribalta e le litoranee riescono a tornare in partita: complice una maggior percentuale di errori delle avversarie, vincono il quarto set con il punteggio di 19-25.

    L’inizio dell’ultima e decisiva frazione di gioco è combattutissimo finché, al termine di un’azione  contestata, la tensione a bordo campo gioca un brutto scherzo al tecnico avversario, che viene sanzionato per reiterate proteste con il cartellino rosso. Nel volley questo equivale a un punto a favore degli avversari  e così l’ipotetico punteggio di 6 a 7 si trasforma in 5 a 9: un divario che consente a Giada Ballarin e  compagne di controllare il match fino alla fine, aggiudicandosi il set per 12-15. 

    A fine gara le ragazze hanno dedicato la vittoria a Veronica Bodi, sottoposta in settimana a intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato e asporto di menisco al ginocchio, infortunato in una gara precedente.

    Prossimo appuntamento sabato 15 marzo, alle ore 20.30, a Ca’Savio contro l’Aurora Godega di Sant’Urbano (TV), ultima in classifica.

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento

    Torna la Lagoon Run in versione estiva

    Domenica 27 agosto, a Cavallino-Treporti, tra gli argini e le valli della laguna nord, è in programma una delle più affascinanti corse non competitive del Veneto

    martedì 22 agosto 2017 22.08.2017 · Sport · di: Redazione