campo zanutto san dona di piave

Calcio Cavallino: domenica 10 maggio a San Donà lo spareggio per la Promozione

Il dg Castelli: “Un traguardo che rincorriamo da anni e il giusto premio per la squadra e per la società”

martedì 05 maggio 2015 · Sport · di: Redazione
condividi:
  • 05.05.2015 · Sport · di: Redazione
    condividi:
  • Dopo la decisiva vittoria nel derby con il Treporti per 2 a 1 nell’ultima giornata di campionato, il Calcio Cavallino si gioca la promozione domenica prossima 10 maggio, alle ore 16.30, allo stadio Zanutto di San Donà di Piave (foto in alto), nello spareggio con la Robeganese Salzano.

    Cavallino e Robeganese sono giunte alla fine del torneo del girone H di Prima Categoria appaiate in testa alla classifica a quota 67 punti, frutto di 20 vittorie, 7 pareggi e tre sconfitte.

    Capocannoniere del torneo è Sebastiano Zane con 23 reti messe a segno: il bomber gialloverde, però, già assente nella sfida con i cugini del Treporti, difficilmente potrà essere in campo a San Donà a causa di uno stiramento che lo tormenta ormai da settimane.

    Ma la compattezza e la determinazione messa in campo dai gialloverdi negli ultimi due turni del campionato, vinti entrambi nonostante le defezioni e gli avversari tutt’altro che agevoli, testimoniano la volontà dei ragazzi e della società di raggiungere un traguardo ambito da anni.

    “Tornare in Promozione – commenta il direttore generale Andrea Castelli – è il desiderio più grande dell’intero gruppo di atleti e dirigenti e il regalo più bello che potremmo fare ai nostri tifosi che ci seguono da sempre con passione ed entusiasmo. Ma sarebbe anche il giusto traguardo per una società che in questi anni, non senza sacrifici, ha consolidato la propria presenza sportiva nel litorale, puntando sicuramente sulla prima squadra, ma lavorando con impegno e dedizione anche alle formazioni giovanili che rappresentano per forza di cose il serbatoio dal quale attingere nelle stagioni a venire”.

    La vittoria nel derby – sottolinea Castelli – ci dà ancora più fiducia e coraggio in vista dello spareggio, perché è stato un successo tutt’altro che facile, contro un avversario che ha fatto la sua onesta partita, senza regalarci nulla: il primato ce lo siamo conquistati sul campo, battendo una squadra che non aveva più nulla da chiedere alla classifica, ma che ha onorato lo sport fino alla fine”.

    In effetti, come avevamo auspicato nell’articolo di presentazione, se il Cavallino ha intascato i tre punti essenziali per continuare a lottare per la promozione, il derby, per la correttezza, il rispetto e per il clima sereno vissuto in campo e sugli spalti affollati, è stato vinto da Cavallino-Treporti.

    E adesso tutti a sostenere i gialloverdi.

    I tifosi si sono dati appuntamento per domani, mercoledì, alle ore 21, presso il campo sportivo di Cavallino, per organizzare la coreografia a San Donà, mentre domenica sarà disponibile un pullman che partirà alle ore 15 dal bar Centrale da Tonon: le prenotazioni si effettuano presso lo stesso bar entro le ore 14 di venerdì prossimo (prezzo 15 euro, con maglietta).

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento