time out

Basket. Scontro mare – monti domenica a Ca’Savio

Il Litorale Nord ospita il Bolzano e cerca il riscatto dalla battuta di arresto di sabato scorso a Mirano

sabato 25 ottobre 2014 · Sport · di: Redazione
condividi:
  • 25.10.2014 · Sport · di: Redazione
    condividi:
  • Viene da tre sconfitte consecutive e dopo cinque giornate, con i 4 punti racimolati nei primi due turni di campionato, naviga un po’ sotto metà classifica.

    E’ l’Europa Bolzano, prossimo avversario del Basket Litorale Nord, domenica 26 ottobre, al palazzetto di Ca’Savio (come sempre l’inizio della partita è alle ore 18).

    Una rivale da non sottovalutare quella sudtirolese, anch’essa neopromossa, nonostante il suo iniziale abbrivio positivo si sia interrotto dopo solo un paio di incontri e debba ora ritrovare la fiducia che sembra avere smarrito. 

    L’unica squadra del Trentino Alto Adige che milita in questo campionato dispone di alcune buone individualità: gli uomini di Romanin dovranno tenere d’occhio sotto canestro soprattutto il pivot Alessio Basile, classe 1986, 207 cm, con esperienze in DNB e in DNC, e il brillante giovane del 1995 Dmitri Klyuchnyk, 208 cm, autore sino ad ora di 72 punti nelle prime sei gare del torneo.

    Ma è innegabile che per il Litorale Nord, seppur reduce dalla prima sconfitta in campionato a Mirano, le possibilità, almeno sulla carta, per ritornare al successo e consolidare la sua posizione nelle zone alte della graduatoria, ci siano tutte.

    Tutto dipende dai nostri ragazzi e dal loro atteggiamento sin dall’inizio: se sarà quello della straordinaria partita interna con il Cittadella, vinta al supplementare, difficilmente il Bolzano farà punti in riva all’Adriatico; se invece la convinzione dei gialloblu è quella palesata sabato scorso a Mirano, allora ogni risultato è possibile.

    Coach Marco Romanin aveva subodorato sin dal riscaldamento pre gara che la tensione e la voglia dei suoi giocatori a Mirano non erano nemmeno lontane parenti di quella delle precedenti gare e a nulla sono valsi i suoi tentativi per raddrizzare un confronto con un avversario che per grinta e determinazione ha meritato di aggiudicarsi la posta in palio.

    Ma ci può stare che una matricola possa avere un passaggio a vuoto dopo una serie positiva che le ha consentito di rimanere per cinque giornate in testa alla classifica. L’importante è ritrovare quella concretezza e quella forza di gruppo che hanno fatto innamorare una tifoseria sempre più numerosa per la pallacanestro e per il Litorale Nord.

    Loro, i tifosi litoranei, per la partita col Bolzano ci saranno sicuramente, tanti e chiassosi come sempre. Perché quello delle partite domenicali in casa, alle ore 18 al palazzetto di Ca’Savio, è un appuntamento imperdibile non solo per gli appassionati di basket ma per tutti gli amanti dello sport di Cavallino-Treporti.

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento