Basket foto azione

Basket. Domenica partita casalinga del Litorale Nord che vuole tornare alla vittoria

Dopo due sconfitte i ragazzi di Romanin, quarti, affrontano l’Altavilla Vicentina, subito dietro in classifica

sabato 22 febbraio 2014 · Sport · di: Redazione
condividi:
  • 22.02.2014 · Sport · di: Redazione
    condividi:
  • E’ un vero e proprio tour de force quello che il Basket Litorale Nord sta affrontando in questo periodo, scandito di settimana in settimana da confronti diretti con le principali candidate alla promozione in serie C.

    Domenica prossima, 23 febbraio, alle ore 18.00, sarà l’Altavilla Vicentina, quinta in classifica a due punti dai litoranei, a scendere in campo al palazzetto “Azzurri d’Italia” di Ca’Savio.

    I nostri ragazzi sono reduci da due sconfitte che hanno bruscamente interrotto un lungo filotto di successi, grazie al quale, nonostante i quattro punti di penalizzazione discutibilmente inflitti dalla Federazione, erano riusciti a mantenere la testa della graduatoria.

    Due battute d’arresto che sono figlie di due situazioni diverse: quella in casa con la 3P di Padova, quindici giorni fa, che ha visto la squadra ospite meritare nettamente la vittoria; quella di domenica scorsa a Roncade, maturata in un ambiente ostile, in una gara condizionata dalla debolezza della coppia arbitrale, fattasi intimorire da un pubblico e da una dirigenza locale che di sportivo avevano davvero poco.

    Perdere è sempre un dispiacere, ma è il modo in cui si perde che fa la differenza: amareggia constatare che un avversario ti è superiore, ma te ne fai una ragione. Quando, invece, una gara viene falsata da fattori che nulla hanno che fare con i valori in campo e sulla capacità di esprimerli, allora alla delusione si aggiunge il fastidio e l’indignazione.

    “In uno sport affascinante come il basket, dove necessariamente una squadra deve vincere – afferma il presidente del Litorale Nord, Moreno Vanin –  quasi sempre a spuntarla è quella che ha qualcosa in più. E il Padova visto in casa nostra ha sicuramente interpretato la partita meglio di noi. Onore anche ai nostri giocatori che hanno retto il campo in maniera egregia fino alla fine del terzo quarto, ma il risultato è giusto. Nessun onore, invece, a chi fa dell’aggressione verbale e dell’offesa gli strumenti per avvantaggiarsi in una competizione. Ed è quello che è successo a Roncade”.

    Non sarà decisivo, ma lo scontro di domenica prossima con i vicentini darà qualche indicazione in più sulle prospettive future del Litorale Nord. In caso di vittoria i nostri ragazzi porranno fine a questo momentaccio, ribadendo di avere pienamente le carte in regola per aspirare al passaggio di categoria. In caso di sconfitta la situazione si complicherebbe, ma un posto ai play off rimarrebbe sicuramente alla portata dei ragazzi di Romanin, in un girone ‘Blu’ della serie D  che ha registrato sino ad ora un sostanziale equilibrio nelle zone medio alte della classifica. 

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento