0521gondola Speranza

La ‘Gondola della Speranza’ con Angiolin e Falcier è arrivata a Venezia

I due vogatori ultrasettantenni hanno portato a termine la traversata dell’Adriatico, dalla Croazia alla città lagunare

mercoledì 21 maggio 2014 · Cronaca · di: Redazione
condividi:
  • 21.05.2014 · Cronaca · di: Redazione
    condividi:
  • Sono partiti dalla costa croata, precisamente da Pola, il 14 maggio scorso e sono arrivati oggi a Venezia, dopo una traversata di ben 215 chilometri da una sponda all’altra dell’Adriatico, a bordo di una ‘vecchia’ e illustre gondola, fabbricata 56 anni fa.

    Stiamo parlando dell’impresa compiuta dalla straordinaria coppia di ultrasettantenni formata da Alessandro Angiolin, 78 anni di Cavallino-Treporti e da Giancarlo Falcier, 75 anni di Noventa di Piave, entrambi soci della Remiera Cavallino.

    I due vogatori si sono messi generosamente in gioco per solidarietà, individuando quali beneficiari dei fondi che saranno raccolti attraverso la loro fatica, la “Citta della Speranza” di Padova e l’associazione “Mauro Baschirotto”, da anni impegnata nella ricerca e la cura delle malattie rare.

    Alessandro e Giancarlo, come detto, sono partiti dalla città di Pola otto giorni fa e hanno remato fino a Pirano, quindi lungo il fiume Isonzo per passare poi ai canali della Litoranea Veneta, facendo tappa a Grado, Lignano, Caorle, Jesolo, Cavallino-Treporti e arrivare, infine, a Venezia.

    Non sono mancati gli imprevisti: il mare si è rivelato piuttosto agitato e ci sono stati momenti in cui il vento ha impedito alla barca di procedere, ma durante tutto il viaggio i due vogatori sono sempre stati sostenuti dai loro amici Valerio Cavagnis, Paolo Donaggio e Peter Rauscher, che li hanno seguiti a bordo di un “topo”, pronti ad intervenire in caso di bisogno.

    Un’impresa che suscita ammirazione e che, oltre all’importante finalità benefica, vuole essere un incoraggiamento per tutti coloro che combattono contro una malattia o risentono dell’avanzare della vecchiaia, perché sappiano affrontare con forza e determinazione le avversità.


    (si ringrazia per la collaborazione Cristiana Costantini)

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento

    Auguri Cavallino-Treporti !!!

    I migliori auguri dalla redazione de "Il Litorale", dall'Associazione "I Fari" e dalla "Civica Cavallino-Treporti"

    sabato 24 dicembre 2016 24.12.2016 · Cronaca · di: Redazione