guardia di finanza controlli unita cinofile 1

Arrestato a Trieste con nove chili e mezzo di cocaina nascosti nell’auto: sembra sia un residente di Cavallino-Treporti

La sostanza stupefacente nascosta in un doppio fondo del serbatoio

mercoledì 05 febbraio 2014 · Cronaca · di: Redazione
condividi:
  • 05.02.2014 · Cronaca · di: Redazione
    condividi:
  • L’Ansa e le pagine on line dei quotidiani locali hanno pubblicato alcune ore fa la notizia dell’arresto di un 46enne veneziano, D.V., da parte della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Trieste.

    Sembra si tratti di una persona residente a Cavallino-Treporti, che ieri, martedì, proveniente dall’Ucraina, cercava di entrare in Italia attraverso il confine di Stato di Fernetti, nascondendo in un doppio fondo del serbatoio della propria auto ben 9,5 chilogrammi di cocaina purissima, il cui valore si aggirerebbe attorno al milione di euro.

    Sarebbero stati i cani antidroga a individuare gli otto involucri nei quali era rinchiusa la sostanza stupefacente.

    altre notizie

    Rubriche

    Altre Notizie di questo argomento

    Auguri Cavallino-Treporti !!!

    I migliori auguri dalla redazione de "Il Litorale", dall'Associazione "I Fari" e dalla "Civica Cavallino-Treporti"

    sabato 24 dicembre 2016 24.12.2016 · Cronaca · di: Redazione